Vi è mai capitato di voler fotografare bel panorama con un oggetto in primo piano che dia una bella profondità all’ immagine, senza però sapere quale sia la giusta distanza di messa a fuoco per avere tutto nitido fino a quelle belle montagne laggiù in fondo? (A me si!). In questi casi è la distanza iperfocale che viene in nostro aiuto! Innanzi tutto bisogna prima dare la definizione di “distanza iperfocale”, ovvero Quella distanza alla quale bisogna mettere a fuoco per avere una PDC (“profondità di campo” ndr), che va dalla metà della distanza iperfocale stessa all’ infinito”… semplice?  Neanche un pò! :mrgreen: come faccio a calcolarla?  Ora, lungi da me la voglia di tediarvi con calcoli e formule matematiche (che poi fa anche caldo e pensare fa sudare!  🙂 ). Sul solito forum “guru” Nital ho trovato una bella discussione che ne parla approfonditamente e ho preparato una tabella con le focali più usate e diversi valori  f. di diaframma. Fatene buon uso!


Read this document on Scribd: iperfocale

2 thoughts on “Calcolare la distanza iperfocale

  1. Grazie x la spiegazione sulla profondita di campo (iperfocale) ma la tabella da te fatta non si apre. che devo fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *