A Kawasaki, ironia della sorte, è deceduto ieri Norifumi Abe in un incidente stradale che, come spesso accade, ha dell’ assurdo; “Norik” non ha potuto evitare la collisione con un camion intento a fare una inversione a U in un punto dove era assolutamente vietato. Muore così L’ idolo di Valentino Rossi (in suo onore, infatti, aveva adottato il soprannome “Rossifumi”. Sembra assurdo, una vita passata a 300 km/h e poi ci lasci la pelle in una cazzo di strada, per colpa di un distratto coglione… Addio Norik!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *